MEMBRANA OSMOSI OSMOTIK 75 GPD

Products pricePrezzo: 40,57€ 
RecensioniNessuna recensione Scrivila tu!
FAQFAQ: Fai una domanda
ModelloModello: OSMOTIK75
MEMBRANA OSMOSI OSMOTIK 75 GPD
Quantità:   Aggiungi al carrello

OSMOTIK75  – Membrana osmotica da 75 GPD – T112/75

 

 

L’osmosi inversa è un processo basato sull’impiego di membrane semi-permeabili che lasciano passare l’acqua fermando le sostanze disciolte in esse.

Le membrane osmotik sono realizzate in TFC (Polyamide Thin Film Composite) con un elevati standard qualitativi di produzione utilizzando film Filmtec garantendo una lunga durata e una  elevata qualità dell’acqua trattata.

Le membrane OSMOTIK sono in grado di eliminare una grande percentuale di contaminanti presenti nell’acqua: rame, mercurio, sodio, nitriti, nitrati.

Queste membrane possono essere utilizzate in tutti gli impianti di osmosi con vessel convenzionali 1812.

 

 

Informazioni tecniche modello T112/75:

  • Larghezza mm 45,7
  • Lunghezza mm 298  
  • Portata 11,8 lph +/- 15%
  • Reiezione 97 – 98 %

 

 

Parametri operativi:

  • Pressione minima 2,1 bar
  • Pressione massima 10,3 bar
  • Pressione consigliata 4,1 bar
  • Temperatura di esercizio 4 – 45 °C (basse temperature decrementano la produzione)
  • Portata minima del concentrato 4 – 5 volte il flusso del permeato (rapporti minori incrementano il tasso di precipitazione)
  • Concentrazione massi di Sali totali disciolti 500 ppm (nel caso la salinità fosse piu alta utilizzare acqua addolcita)
  • Torpidità massima 5 NTU
  • Densità massima 5 SDI
  • Massima quantità cloro tollerabile per tempi brevi 0,1 ppm (si raccomanda la rimozione totale)
  • Ph di lavoro 4.00 – 11.00 ( alti livelli di ph compromettono la durata)

 

Avvertenze e precauzioni:

  • Non utilizzare l’acqua prodotta dopo aver inserito la membrana nuova. Buttare i primi 30 litri di acqua in modo da eliminare tracce del prodotto nocivo in cui viene conservata la membrana.
  • Non usare l’acqua prodotta dalla membrana per bere o per alimenti senza che sia stata mineralizzata al fine di portare i sali disciolti a giusti livelli.
  • Le membrane hanno una limitata resistenza al contatto con cloro (ipoclorito). Continue esposizioni causano il danni irreversibili.
  • Si raccomanda di cambiare i prefiltri nell’impianto d’osmosi massimo ogni 6 mesi per garantire l’efficienza e la durata per diversi anni. E’ altre tanto auspicabile effettuare dei controlavaggi mensili per prevenire il fouling minerale avere il massimo della efficienza.

 

Modalità di conservazione:

  • Per brevi periodi di inattività conservare la membrana con gli appositi liquidi.

 

 

Made in USA

Scrivi una recensione
Non è stata fatta ancora nessuna domanda.
Fai una domanda

Login
E-Mail:

Password:


Password dimenticata ?
Nuovo account
Condividi prodotti